maniscalco

Vai ai contenuti

Menu principale:


DILIGENZA DEL SERVIZIO POSTALE
IN VAL CALANCA (1912 -1918)
                              
La diligenza postale è una delle due costruite nel 1912 dalla PREMIATA FABBRICA CARROZZE A.GIAMBONINI & C. di
Bellinzona per il servizio postale tra Grono e la Valle Calanca. Entrò in servizio il 1° agosto 1912 in sostituzione delle precedenti vetture scoperte e trainate da un cavallo in attività dal 1884. Questa diligenza postale prestò servizio sino al 1918.
Si tratta di una vettura chiusa, trainata da una pariglia, capace di trasportare sino a 6 persone.
La diligenza fu donata nel 1956 al Museo Moesano di San Vittore e non poté essere esposta al pubblico a causa del suo cattivo stato dovuto a decenni d'incuria dei suoi proprietari.
 
    
Il Museo Moesano, con l’appoggio di alcuni appassionati, ha curato l’organizzazione del restauro della carrozza, eseguita da uno specialista in Polonia, in modo da poterla esibire al pubblico e nuovamente utilizzarla in nel contesto delle sua funzione storica. Durante il restauro sono state curate e mantenute le parti originali ancora utilizzabili, mentre quelle irrimediabilmente sono state sostituite mantenedone strettamente le carateristiche. La carrozza non sarà, quindi, destinata solamente alla vetrina espositiva, ma sarà nuovamente trainabile in modo sicuro in occasione di eventi, manifestazioni particolari o dimostrative nel Moesano.

Festa popolare per l’inaugurazione della diligenza postale restaurata
Restaurata e messa in bella mostra la vecchia diligenza della Val Calanca

 
La vecchia diligenza postale della Valle Calanca, fatta restaurare recentemente dal Museo moesano di San Vittore, è stata inaugurata sabato 30 settembre a Grono.
La manifestazione è iniziata già a mezza mattinata nell’aula magna delle scuole comunali con la presentazione del volume «tracce d’inchiostro», un’antologia curata da Giorgio Tognola, che raccoglie una novantina di testi di autori e autrici che percorsero la Mesolcina e la Calanca tra il X e il XXI secolo.
Verso mezzogiorno il folto pubblico ha potuto ammirare l’arrivo della diligenza, con tanto di viaggiatori in abiti d’epoca, trainata da una pariglia guidata dal cocchiere Christian Mettler, che si è diretta sul Pont del Ram, al bivio per la Calanca. Lì è stata pure inaugurata la vetrina espositiva per il veicolo restaurato, un nuova antenna del Museo moesano sul territorio.
La carrozza è ora in bella mostra a Grono, all’imbocco della Calanca nello speciale box con delle ampie pareti vetrate.
Il restauro della diligenza e la vetrina espositiva hanno potuto essere realizzati grazie alla generosità di molti donatori e alle prestazioni di numerose ditte. 
 
CIAT Villa Manin 2017


Al CIAT di Villa Manin di Codroipo Christian Mettler, con il primo rango nelle pariglie, ha dimostrato ancora una volta la le sue elevate capacità di guida e la maestosità del suo attacco.

Bei CIAT Villa Manin in Codroipo Christian Mettler, mit dem ersten Rang in das Zweispänner, hat wieder einmal seine hohe Fahrfähigkeiten demonstriert und die Majestät seines Gespannes.

A Villa Manin CIAT à Codroipo Christian Mettler, avec le premier rang dans l'attelage a deux, il a une nouvelle fois démontré ses compétences de cocher et la majesté de son attelage.

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu